24.1 C
New York
venerdì, Maggio 24, 2024

Buy now

Cioccolato fondente: alla scoperta delle sue incredibili proprietà

Tutti lo conoscono come il “cibo degli Dei” ed è capace di coccolare il palato di qualsiasi persona golosa. Ovviamente, stiamo parlando del cioccolato fondente e oggi andremo a scoprire insieme tutti i suoi segreti.

Origini del cioccolato fondente

Il cioccolato ha origini molto antiche e la sua storia ebbe inizio tantissimi anni fa, quando i Maya e gli Aztechi cominciarono, per primi, a coltivare gli alberi di cacao, seminandoli non solo per preparare una squisita bevanda messa in serbo per i più agiati, ma anche come sistema di scambio non monetario.

Dal 1502, il cacao arrivò in Europa per mezzo dell’allora Governatore della Nuova Spagna, Hernan Cortes, e una volta superata la diffidenza e l’incredulità iniziale, diventò un vero e proprio rimedio naturale a scopo terapeutico.

In un tempo successivo, cessò di essere un medicinale divenendo così un normale alimento dapprincipio riservato solo e unicamente alle grandi classi sociali. In seguito alla rivoluzione industriale, un cibo per tutti.

All’inizio del XX secolo, i fruitori iniziarono ad informarsi nuovamente sui benefici apportati dalle fave di cacao, arrivando così a dare prova del fatto che medici e speziali dell’antichità ci avevano visto lungo: mangiare (senza esagerare) del cioccolato di prima scelta non è solo piacevole, ma può anche essere una mano santa per la salute.

Il fondente: un alleato per la salute

Il cioccolato fondente, come abbiamo visto, oltre ad essere un vero piacere per il palato, è un vero alleato per la salute. L’importante è non eccedere con le quantità. Andiamo a vedere i benefici che apporta alla salute.

Perchè fa bene? Gli effetti sull’organismo

Il cioccolato svolge un’azione regolatrice sull’apparato circolatorio. Aiuta ad abbassare la pressione sanguigna alta e anche i valori del colesterolo “cattivo” ed inoltre, previene il rischio di malattie cardiache. Il cioccolato fondente migliora la circolazione del sangue e infine ha proprietà stimolanti, afrodisiache ed è ricco di antiossidanti, che riducono lo stress ossidativo.

Il cioccolato fa bene al cuore

I flavanoli sono composti di origine vegetale, appartenenti alla classe dei flavonoidi presenti nel cioccolato fondente. Sono dei potenti antiossidanti naturali, in grado di migliorare la salute cardiovascolare tramite svariati meccanismi.
Tali elementi, combattono i trigliceridi alti, la glicemia, riducono l’insulino-resistenza e l’infiammazione del corpo. Ciascuno di essi, rappresenta un fattore di rischio da tenere sotto controllo, per preservare la salute del nostro cuore.

I flavanoli aiutano, appunto il cuore, a rimanere giovane e sano, dal momento che contribuiscono ad abbassare la pressione e a stimolare il flusso sanguigno.
Oltre a quanto già detto, rendono le piastrine del sangue più liquide e dunque, in grado di addensarsi, prevenendo il rischio di infarto o un ictus.

Cioccolato fondente: alla scoperta delle sue incredibili proprietà

Di apporto alle funzioni cerebrali

Il cioccolato fondente ha effetti positivi per la funzionalità del cervello. In particolare, secondo uno studio, mangiare cioccolato ad alto contenuto di flavanoli per almeno, 5 giorni consecutivi, migliorerebbe il flusso sanguigno al cervello.

Recenti ricerche scientifiche hanno dimostrato, inoltre, che i flavonoidi presenti nel cioccolato fondente, curano e conservano la memoria. Da un punto di vista generale, è diminuita la possibilità di sviluppare malattie neurodegenerative. Non c’è da stupirsi, se può aiutarci a prevenire l’Alzheimer.

Ottima fonte di antiossidanti

Il cioccolato fondente (tra il 55 e il 70% di pasta di cacao puro), è un’ottima fonte di antiossidanti (flavonoidi e polifenoli). Infatti, maggiore sarà la percentuale di cacao presente in una barretta di cioccolato fondente, notevole sarà la concentrazione degli antiossidanti e l’azione contro i radicali liberi, in quanto nocivi per la salute delle arterie.

Il colesterolo buono

Cioccolato fondente: alla scoperta delle sue incredibili proprietà

Numerosi studi hanno analizzato l’effetto benefico apportato dal consumo di cioccolato fondente sulle dislipidemie, sul colesterolo e sui trigliceridi.
Risultato? É stato registrato un notevole abbassamento del colesterolo cattivo (LDL) e un aumento dei valori di colesterolo buono (HDL).

Paura del cioccolato?

Non sentirti in colpa se mangi del cioccolato. Ciò che conta però, è scegliere il cioccolato fondente con una concentrazione minima del 60%. Sono tantissime le proprietà benefiche che sono emerse da diversi studi scientifici. Ragion per cui, il cioccolato lo puoi mangiare, con moderazione, ma senza aver paura.

Alimentazione: le proprietà nutritive del fondente.

Il cioccolato fondente è ricco di grassi, proteine e fibre. Ad esempio, 100 grammi di cioccolato fondente apportano 500/600 calorie.
Inoltre, contiene calcio, fosforo, magnesio, potassio, rame, zinco ed è ricco anche di ferro. Infatti, una barretta da 50 grammi contiene circa il 7% di ferro.

Secondo le indicazioni nutrizionali, si possono mangiare 30 grammi di cioccolato fondente al giorno, per evitare di assumere molte calorie.

Il cioccolato nella dieta

Come ben saprai, se stai seguendo un determinato regime alimentare con l’obiettivo di pedere peso, sei costretto costretto a rinunciare ai dolci, fatta eccezione per il fondente puro.

Questa tavoletta di cioccolato fondente senza zuccheri aggiunti, ti aiuterà a pedere peso. Da consumare possibilmente a colazione.

Mentre, per quanto riguarda il pranzo e la cena, ti suggeriamo di valutare attentamente i pro e i contro, in base al consumo degli altri alimenti e al relativo fabbisogno calorico giornaliero. Ad ogni modo, è sempre meglio non esagerare e unire uno o più quadratini ad una dieta sana ed equilibrata.

Cioccolato fondente: alla scoperta delle sue incredibili proprietà

Controindicazioni

Come abbiamo letto, le proprietà del cioccolato sono innumerevoli e tutte a nostro favore, rispettando un consumo moderato e misurato. La moderazione, però, deve essere particolarmente accurata in caso di disturbo d’ansia generalizzata (DAG), gravidanza e allattamento. Essendo anche un potente vasodilatatore, è sconsigliato in caso di mal di testa.

Inoltre, è deleterio in caso di gastrite, malattia da reflusso gastroesofageo, ulcera, sindrome dell’intestino irritabile.

Anche chi soffre di diabete mellito, deve prestare la massima attenzione, malgrado alcune tavolette di cioccolato fondente puro, non contengano zuccheri aggiunti.

Consigli sull’utilizzo del cioccolato

Il cioccolato fondente viene consumato molto spesso, abbinato ad aromi come arancia e zenzero o con nocciole intere. Dal momento che è perfetto per placare gli attacchi di fame, può essere mangiato la mattina come spuntino, oppure il pomeriggio a merenda. La sera, invece, se fai fatica a dormire, evita di mangiarlo (non aiuta a placare i nervi, in quanto eccitante e fonte di energia).

Cioccolato fondente e bellezza

Cioccolato fondente: alla scoperta delle sue incredibili proprietà

Molto spesso, il cioccolato fondente viene definito come “nemico della pelle”, perchè accusato di provocare imperfezioni cutanee, ma in realtà non è così.
Anzi, è un ingrediente estremamente utile per ripristinare l’equilibrio naturale della pelle. Se ad esempio, ami realizzare i tuoi prodotti in completa autonomia, puoi creare dei cosmetici a base di cioccolato fondente.

Azione del cioccolato sulla pelle

Il cioccolato fondente è tra gli alimenti che stimolano e proteggono la nostra pelle dal sole, grazie ai flavonoidi. Ma non solo: contiene Omega 3, ideale per favorire la tanto amata tintarella. Di seguito, alcuni suggerimenti per prenderti cura del tuo corpo, attraverso metodi fai-da-te infallibili e molto efficaci:

Maschera per il viso
  • Prendi due barrette di cioccolato fondente da ridurre in piccoli pezzetti;
  • In una terrina, aggiungerli ad 1 tazza di latte e 2 cucchiai di sale fino;
  • Far sciogliere il composto a bagnomaria e mescolare dolcemente fino a scioglimento;
  • Lasciare raffreddare e spalmare sul viso;
  • Lasciare in posa per 20 minuti.
Cioccolato fondente: alla scoperta delle sue incredibili proprietà

Sali da bagno

  • 1 cucchiaio di cioccolato fondente grattugiato,
  • 1/2 bicchiere di sale grosso,
  • 1 cucchiaino di cacao in polvere.

Unire il tutto e goderne nella vasca da bagno. Puoi profumare i sali da bagno “fai da te”, aggiungendo alcune gocce di aroma al cioccolato.

Maschera per capelli

Cioccolato fondente: alla scoperta delle sue incredibili proprietà
  • Sciogliere a bagnomaria alcune barrette di cioccolato fondente,
  • Aggiungere dell’olio di mandorle dolci e mescolare bene,
  • Stendere la maschera su tutta la lunghezza dei capelli, in modo particolare sulle punte,
  • Lasciare in posa 15 minuti e risciacquare.

Il cioccolato migliora la qualità del sonno

Gli esperti in materia (conosciuti anche come subject-matter expert), affermano che il cioccolato fondente aiuti e migliori la qualità del sonno. Infatti, questo potente alimento, aumenta i livelli di serotonina, l’ormone della felicità.
Il cioccolato fondente è ricco di triptofano, un nutriente essenziale che regola il sonno.

Sport: cioccolato e resistenza atletica

Uno studio, ha scoperto che 40 g di cioccolato fondente al giorno, sono più che sufficienti ad aumentare la resistenza atletica, o meglio la durata degli allenamenti.

Stando a ciò che dicono i ricercatori, ciò è dovuto a un tipo di flavonoidi presente nel cacao chiamato “epicatechina“, un composto incolore in grado di stimolare la produzione di ossido nitrico. Quest’ultimo, è un vasodilatatore, in quanto distende i muscoli del corpo, consentendo così ai vasi sanguigni di slargarsi; l’ideale per quando fai jogging o sollevamento pesi.

Cioccolato fondente: alla scoperta delle sue incredibili proprietà

ARTICOLI CORRELATI

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultimi articoli