26.6 C
New York
giovedì, Luglio 25, 2024

Buy now

Dolore alle ginocchia: Causa, effetto e rimedio efficace

Il ginocchio è una delle articolazioni più grandi e complesse del corpo; quando camminiamo, l’impatto sulle ginocchia è pari a 1,5 volte il nostro peso corporeo. Quando saliamo le scale o corriamo, l’impatto può essere pari a tre volte il nostro peso corporeo, quindi mantenere un peso sano è importante per la salute delle articolazioni del ginocchio.
Poiché le attività cambiano con l’età, la causa del dolore si evolve nel tempo. I giovani soffrono spesso di lesioni da uso eccessivo e di traumi sportivi, mentre gli anziani sono spesso soggetti a usura che può portare a condizioni come l’artrite. Leggiamo tutto ciò che riguarda il tema di oggi: Dolore alle ginocchia: Cause e rimedi.

Quali sono le cause del dolore al ginocchio?

Il dolore esiste per una ragione evolutiva. Si tratta di un messaggio inviato dal nostro cervello per farci sapere che qualcosa non va e richiede la nostra attenzione.

Concentriamoci quindi sulla comprensione di ciò che può causare il dolore al ginocchio. Infatti, uomini, donne, bambini di qualsiasi età, possono soffrire di dolore al ginocchio. Può capitare a tutti, ma è vero che è più comune con l’avanzare dell’età. Alcuni ricercatori ritengono che si tratti di una combinazione di fattori:

  • Debolezza muscolare;
  • Aumento di peso;
  • Fattore ereditario;
  • Lesioni o sollecitazioni ripetute al ginocchio;
  • Esposizione costante al freddo;
  • Invecchiamento.

Dolore alle ginocchia: Quali sono le lesioni al ginocchio più comuni?

  • Grave colpo, stiramento o strappo dei legamenti e dei tendini che collegano e sostengono la struttura del ginocchio;
  • Strappo del menisco (la parte spugnosa a forma di C del ginocchio);
  • Frattura della rotula (osso circolare che si articola con il femore);
  • Lussazione della rotula;
  • Lesioni dovute all’usura o all’infiammazione, in seguito a pressioni prolungate e ripetute sul ginocchio (salire e scendere le scale, andare in bicicletta, fare jogging, saltare, stare in piedi in modo prolungato).

Gli atleti o le persone il cui lavoro comporta uno stress ripetitivo sulle ginocchia hanno un rischio maggiore di sviluppare una qualche forma di lesione al ginocchio. Quando l’artrite inizia a manifestarsi, la prima cosa che si nota è che le ginocchia diventano più gonfie e rigide. Il dolore può essere avvertito anche dopo un esercizio fisico più intenso o ad alto impatto sulle articolazioni. Avrete chiaramente la sensazione di non essere in grado di muovervi con la stessa flessibilità di prima.

Qual è la differenza tra artrite reumatoide (AR) e osteoartrite (OA)?

L’osteoartrite (OA) è una patologia diffusa tra gli anziani. Quando le ginocchia sono colpite da questa “malattia degenerativa delle articolazioni”, il processo di usura è continuo. Questa condizione fa sì che il cuscinetto di sostegno tra le ossa diventi sempre più sottile.

Artrite reumatoide (AR): è un tipo comune di malattia autoimmune che si manifesta con un’infiammazione delle articolazioni che, in alcuni casi, può essere persistente. Di solito colpisce entrambe le articolazioni in modo simmetrico e allo stesso tempo, provocando una degenerazione articolare. L’infiammazione causata dall’AR può distruggere la cartilagine e l’osso intorno all’articolazione.

Quali sono i sintomi dell’artrite reumatoide (AR) alle ginocchia?

I sintomi della RA possono manifestarsi soprattutto al mattino o dopo un lungo periodo di inattività. Ad esempio:

  • Rigidità articolare: mentre la rigidità articolare causata dall’osteoartrite si attenua in meno di un’ora, quella causata dall’artrite reumatoide permane per tutto il giorno;
  • La cartilagine del ginocchio si rompe, causando lo sfregamento delle ossa del ginocchio quando si cammina o si piegano le ginocchia;
  • Gonfiore e liquido intorno alle articolazioni, nei polsi, nelle mani, nelle dita, nei gomiti o nelle ginocchia.
  • Piccoli noduli sotto la pelle (noduli reumatoidi).
  • Affaticamento costante e febbre di basso grado
  • Perdita di appetito.

Dolore alle ginocchia: Cause e rimedi
Cause dell’osteoartrite (OA)

  • Età: la capacità della cartilagine di ripararsi diminuisce con l’avanzare dell’età;
  • Ereditarietà: alcuni geni sono associati all’osteoartrite.
  • Qualsiasi deformità delle gambe può influire sulle articolazioni e aumentare il rischio di OA alle ginocchia;
  • Peso: maggiore è il peso, maggiore è la pressione sulle ginocchia.
  • Lesioni: una lesione al ginocchio, anche di vecchia data, può portare all’osteoartrite dell’articolazione del ginocchio.
  • Usura dovuta a un uso eccessivo: fare sport fa bene alla salute, ma ci sono alcuni esercizi o lavori in cui dobbiamo piegarci o inginocchiarci molte volte, prendere pesi, e le articolazioni finiscono per usurarsi. Questo stress o sovraccarico sulle articolazioni del ginocchio le renderà più inclini all’osteoartrite in futuro.

Quindi, dato che l’OA è una patologia che peggiora con il passare degli anni, prima si inizia il lavoro di prevenzione, più tempo rimane per curare e mantenere la salute delle ginocchia.

Come prendersi cura delle ginocchia?

Esistono trattamenti che possono dare sollievo alle articolazioni infiammate e lenire il dolore. Se il trattamento viene somministrato precocemente nel corso della malattia, è possibile ottenere buoni risultati e rallentarne la progressione. In questo caso, è necessario continuare a puntare sulla prevenzione per evitare che le articolazioni arrivino a un punto di usura irreparabile: salvate le ginocchia il più possibile!

Se invece il dolore è troppo forte, consultare uno specialista è sempre il primo passo da compiere. Alcuni farmaci e iniezioni possono fornire un sollievo immediato. Tuttavia, a causa degli effetti collaterali, è bene sapere che esistono alternative che il medico può consigliare. Ad esempio:

  • Massaggiare le ginocchia con una crema o un gel antinfiammatorio;
  • Un fisioterapista può insegnarvi alcuni esercizi specifici per aiutarvi ad aumentare la flessibilità e la gamma di movimenti;
  • Esercizio a impatto minimo: camminare, nuotare, fare acquagym possono essere alcuni degli esercizi più adatti.
  • Esercitare i quadricipiti: sempre attraverso esercizi a impatto minimo, non dobbiamo dimenticare questa zona del corpo, situata sul lato anteriore del femore, che si unisce all’anca e sostiene il nostro peso quando camminiamo, siamo seduti, corriamo, ecc.
  • Indossare una ginocchiera aiuterà la stabilità del ginocchio e darà sollievo al dolore.
  • Dieta: sebbene non esista una dieta specifica per questa patologia, alcuni studi dimostrano che alcuni sintomi e l’infiammazione articolare possono peggiorare se si consumano alimenti ricchi di grassi o derivati del latte. Perdendo qualche chilo, si riduce la quantità di stress sul ginocchio.

Tuttavia, se la lesione è grave e le articolazioni del ginocchio sono già troppo danneggiate, causando persino una certa disabilità fisica, l’intervento chirurgico può essere il passo successivo.

ARTICOLI CORRELATI

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultimi articoli