26.1 C
New York
venerdì, Maggio 24, 2024

Buy now

Bava di lumaca: un prodotto naturale dai mille vantaggi

La bava di lumaca è un liquido appiccicoso, prodotto dallo stesso mollusco, allo scopo di proteggere il loro guscio e la loro pelle. É volgarmente chiamata “bava”, ma gli entomologi la chiamano “mucopolisaccaride di lumaca“; altro non è che una sostanza che, questi piccoli invertebrati, trasudano al fine di agevolarne i movimenti e, dunque, scivolare, spostarsi e “incollarsi” su tutte le superfici.

Tali liquidi sono traslucidi, tendenti al giallo chiaro, ma la tonalità può cambiare in base al rigime alimentare della lumaca che li produce.

Si sa, la bava di lumaca è ormai diventata il rimedio naturale per antonomasia, impiegato per riparare la pelle dai danni provocati dal sole, per trattare tutti gli inestetismi dell’Acne, per ridurre o eliminare le cicatrici, per rinnovare la pelle in profondità e rallentare il processo di invecchiamento, per sbarazzarsi della pelle morta e prevenire le smagliature.

Quando si acquista una crema alla bava di lumaca, è doveroso fare attenzione alla qualità degli ingredienti e alla quantità di liquido presente all’interno del recipiente. Da un punto di vista generale, più alta è la concentrazione, maggiori sono le proprietà e i benefici per la pelle del viso e del corpo.

Bava di lumaca: un prodotto naturale dai mille vantaggi

Cenni storici e pillole di passato

Si dice che la bava di lumaca sia stata scoperta per la prima volta intorno al 1980 in Cile per puro caso, da alcuni agricoltori che lavoravano la terra durante una giornata umida e tempestosa.

Tutto ad un tratto, sbucarono tanti piccoli animaletti con “la casa sulle spalle”. A quel punto i contadini li catturarono e li misero in dei secchi. In quel momento notarono l’effetto che, la bava di lumaca, aveva sulla loro pelle: le mani divennero improvvisamente morbide e lisce. INel tempo, gli scienziati svolsero numerosi studi, test e ricerche, a seguito dei quali, scoprirono i suoi effetti a dir poco fenomenali!

I principi attivi attivi della bava di lumaca

La bava di lumaca contiene tantissime sostanze che permettono di rigenerare la pelle. Infatti, è ricca di principi attivi, come il collagene (che dona morbidezza, elasticità e tono alla pelle), l’allantoina (promuove la rigenerazione cellulare della pelle e svolge un’azione nutriente e protettiva), l’elastina (una proteina che assicura l’elasticità cutanea), l’acido glicolico (che favorisce la sintesi del nuovo collagene, il rinnovamento delle cellule e rende l’aspetto più luminoso e levigato), le vitamine (sono importanti per il loro effetto antiossidante) e infine gli aminoacidi essenziali (migliorano la vascolarizzazione).

Bava di lumaca: un prodotto naturale dai mille vantaggi

Bava di lumaca: le incredibili proprietà

La bava di lumaca apporta tantissimi benefici alla pelle. Andiamo a vedere nei prossimi paragrafi quali sono:

Rigenerante

Grazie all’allantoina, la bava di lumaca è utile per riparare i tessuti della pelle dai segni del tempo. Oltre a ciò, stimola anche la formazione di elastina e di collagene. Quest’ultime permettono di idratare, tonificare e nutrire la pelle, per cui, grazie a queste due sostanze è possibile ridurre le cicatrici, le rughe o altre imperfezioni della pelle.

Idratante

Gli aminoacidi e le proteine che sono contenuti nella bava di lumaca, sono importanti perché aumentano l’ossigenazione dei tessuti e la vascolarizzazione.

Bava di lumaca: un prodotto naturale dai mille vantaggi

Nutriente

La bava di lumaca, grazie all’elastina e al collagene, rende la pelle più tonica ed elastica. Inoltre, queste sostanze sono essenziali per lenire le rughe e i segni del tempo.

Antiossidante

La vitamina C ed E svolgono una proprietà antiossidante e proteggono contro i radicali liberi.

Purificante e esfoliante

L’acido glicolico presente nella bava di lumaca, svolge una doppia azione, ovvero purificante e anche esfoliante. Per cui, elimina tutte le cellule morte e poi effettua un peeling cutaneo, il cui va a ridurre le macchie cutanee ed eventuali imperfezioni correlate all’acne.

Quali sono i benefici della bava di lumaca?

L’utilizzo della bava di lumaca apporta tantissimi benefici, tra cui:

  1. Azione antiage – idratante – nutriente e alla presenza di vitamine e aminoacidi essenziali, combatte i radicali liberi e rallenta il naturale invecchiamento della pelle;
  2. Elisir della pelle perfetta: la cute apparirà più sana, liscia, luminosa e tonica grazie all’alto contenuto di proteine. Se usata come crema contorno occhi, riaccende lo sguardo ed elimina le cosiddette “zampe di gallina”;
  3. Rigenera i tessuti, elimina le cicatrici, le macchie della pelle previene la formazione di smagliature;
  4. Protegge la pelle dagli agenti inquinanti e previene il fotoinvecchiamento, svolgendo un’azione antiage grazie alla presenza di collagene ed elastina, i quali rendono la pelle più liscia e levigata.
Bava di lumaca: un prodotto naturale dai mille vantaggi

Quando può essere utilizzata

Se stai cercando un prodotto naturale per la pelle, la bava di lumaca è quella che fa per te. Infatti, date le sue proprietà nutrienti e rigeneranti, tratta la pelle danneggiata e lenisce i segni dovuti all’età. Inoltre, può essere utilizzata da chiunque, anche se hai la pelle sensibile.

Ma andiamo a vedere cosa scegliere tra la crema e il siero.

Crema o siero: cosa scegliere

Sono due prodotti diversi, anche se svolgono ambedue delle funzioni molto simili. La differenza sta nella consistenza e nella texture. Sicuramente a questo punto, ti starai chiedendo cosa scegliere.

La crema è un prodotto concentrato e pastoso, idrata la pelle in profondità e la rende morbida, mai appiccicosa.
Mentre, il siero, si presenta in modo diverso. É un prodotto liquido e contiene tantissimi principi attivi (vitamine, antiossidanti e aminoacidi). É capace di penetrare più rapidamente nella pelle e da come si può capire, il siero si occupa di assicurare alla pelle, i nutrienti di cui ha bisogno per un aspetto fresco, sano e rassodante.

Bava di lumaca: un prodotto naturale dai mille vantaggi

Come si applica

La bava di lumaca la puoi utilizzare tutto l’anno e anche diverse volte al giorno, in base al tipo di prodotto che scegli e alle necessità.

Non è fotosensibile, per cui la puoi usare anche nei mesi estivi. Inoltre, la bava pura è perfetta anche come doposole, perchè contiene un’azione calmante e protettiva.

E infine, lo sapevi che esistono alcuni utilizzi alternativi? Andiamo a vedere.

Gli impieghi alternativi della bava di lumaca

Oltre al settore cosmetico, la bava di lumaca abbraccia, anche se in modo alternativo, l’industria farmaceutica; gli sciroppi a base di bava di lumache, ne sono una prova.

Seguendo tale criterio, viene utilizzato come ingrediente principale per preparare sciroppi specifici per la tosse, in quanto i fermenti in essa contenuti sciolgono il catarro, rendendolo più fluido; tutto ciò permette e agevola l’eliminazione dello stesso dai bronchi.

Non per niente, gli sciroppi a base di bava di lumache sono somministrati soprattutto in caso di tosse grassa, poiché i principi attivi contenuti in questa sostanza naturale, agiscono andando a ricostituire il tessuto epiteliale danneggiato, sempre tramite l’azione riparatrice di due composti chimici: l’elastina e l’allantoina.

Controindicazioni

I prodotti che contengono la bava di lumaca non presentano particolari controindicazioni e proprio per questo motivo, molto spesso sono consigliati per il trattamento della pelle delicata dei bambini e degli anziani.

L’unico accorgimento è di scegliere un prodotto certificato, che contiene almeno il 60% di gel/bava di lumaca e non deve contenere parabeni, siliconi e nichel.

Bava di lumaca: un prodotto naturale dai mille vantaggi

Curiosità sulla bava di lumaca

La lumaca è un animale noto soprattutto per il suo essere estremamente lento, ma c’è qualcosa che probabilmente non tutti sanno: la sua bava è, sì un ingrediente di bellezza dagli effetti straordinari, ma è tutta qui la sua unicità?

Eccoti dunque alcune curiosità che, quasi sicuramente, non sapevi:

É solo acqua
Eh già, la sostanza appiccicosa prodotta questo animale contiene tra il 90% e il 98% di acqua, non a caso per ricevere una maggiore quantità di benefici la bava va filtrata a più riprese;

Gelato… tra i più strani al mondo, ma da provare!
Qualche tempo fa nacque un tipo di gelato molto particolare, in cui è presente un ingrediente speciale: la bava di lumaca. Lo sapevi? L’ideatore è un maestro gelatiere italiano, Alessandro Racca. A prima vista potrebbe sembrare una follia, ma in realtà dietro la sua creazione si cela una causa nobile. Infatti, le specifiche proprietà del liquido, sono da considerare una manosanta contro i disturbi digestivi. Inoltre, è perfetto per i pazienti oncologici pediatrici.

ARTICOLI CORRELATI

Stay Connected

0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Ultimi articoli